Fabio D'Andrea (a sinistra) viene premiato dal Presidente Donato Lorusso