Il dirigente Angelo Masi (a destra) viene premiato dal Presidente Donato Lorusso